Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Emulsiolipolisi per il trattamento delle adiposità localizzate

Parole chiave: (grasso, adiposità localizzata, emulsiolipolisi, aminofillina, carnitina, intralipoterapia, Cagliari , Quartu Sant' Elena , Sardegna)

 

Emulsiolipolisi, carnitina, aminofillina, fosfolipidi

In breve


Trattamento lipolitico indicato in tutte le situazioni di adiposità localizzata in eccesso

 

Composizione

Vengono utilizzati vari farmaci con indicazione OFF LABEL

 

Principi attivi: Fosfolipidi, Carnitina, Aminofillina

 

Indicazioni terapeutiche: varie

 

Le patologie e gli inestetismi che possono essere trattati in modalità OFF label sono:

  • Adiposità localizzate in eccesso in particolare in sede subtrocanterica e addominale.

 

Quali risultati si possono ottenere:

  • Riduzione o eliminazione delle adiposità localizzate

Vantaggi:

  • Efficace: in molti casi il trattamento si è dimostrato efficacissimo
  • Dolore: L'infiltrazione è ben tollerata e non necessita di alcuna anestesia preliminare. Alcuni pazienti avvertono un lieve bruciore,
  • Veloce:La seduta dura circa 30 minuti
  • Effetti collaterali pressochè nulli o dolore transitorio
  • Costo ridotto
  • Vengono utilizzati farmaci e non medical device
  • Dopo la seduta si possono riprendere immediatamente tutte le normali attività.

 

Svantaggi

  • Il farmaci vengono usati con indicazione off label
  • Il trattamento è controindicato in presenza di PEFS fibro-sclerotica senza eccesso adiposo

FORUM sulle adiposità localizzate: rispondiamo a dubbi, curiosità, quesiti su questa metodica sul forum del nostro sito:

CLICCA QUI per accedere al FORUM

FOTO

 

Accumuli di grasso
Le adiposità localizzate sono accumuli di grasso (tessuto adiposo) che tendono a permanere nonostante una dieta corretta ed equilibrata e nonostante l’attività fisica (condizioni essenziali per raggiungere e mantenere il proprio peso forma, sempre sotto stretto controllo e prescrizione del medico).

Riduzione localizzata di grasso (eliminazione grasso)
Nonostante l'attività muscolare costante e la dieta adeguata facilitino la lipolisi (eliminazione di grasso) in alcune zone corporee (cuscinetti di grasso) tale risultato è più difficile da ottenere.
Solitamente tali depositi di grasso si trovano localizzati nelle anche, nelle natiche, nella zona addominale (pancia), nel collo o nelle braccia. Dopo una adeguata visita medico estetica il medico estetico potrà consigliare la terapia migliore da eseguire per risolvere il problema.

Come agisce l’emulsiolipolisi (EL)
Fosfolipidi: emulsione e micellizzazione dei lipidi contenuti nelle cellule adipose tramite la somministrazione locale di farmaci.
Aminofillina: attivazione e l’amplificazione della lipasi intra-adipocitaria
Carnitina: trasportano gli acidi grassi verso la beta ossidazione degli acidi grassi

Come si svolge la seduta
Materiali/Strumenti
Siringhe sterili monouso, Aghi, Carnitina, Aminofillina, Fosfolipidi

Preparazione
- Preparazione siringhe
- La zona da trattare viene identificata e delimitata
- Disinfezione
- Somministrazione del preparato

Tecnica

Infiltrazioni multiple

Durata

La seduta dura circa 30 minuti

Quali zone possono essere trattate
Elettiva nella A.L. in eccesso, in particolare in sede subtrocanterica e addominale. Se la paziente è in sovrappeso necessita, inoltre, un concomitante trattamento dietetico

Dolore
Il trattamento è abbastanza ben tollerato senza bisogni di anestesia locale

Dopo il trattamento
E' consigliato una massaggio energico della zona infiltrata per alcuni minuti oppure applicazione di cavitazione e attività fisica.

Effetti collaterali
• Edemi
• Ematomi ed ecchimosi (specie in trattamento con anticoagulanti, antiinfiammatori, antibiotici)
• Transitoria granulia alla palpazione

Sedute successive
Le sedute possono essere ripetute ogni 15 giorni per 4 - 8 sedute. Successivamente si effettueranno una seduta mensile di mantenimento per tre – quattro mesi.

In quali casi è controindicato
Gravidanza: sconsigliato l’uso di qualsiasi farmaco specie nel primo trimestre.
Ipersensibilità ad uno o più principi attivi usati nel trattamento: nel caso di allergie o intolleranze dichiarate meglio eseguire tests locali di tollerabilità dei singoli prodotti.