Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Cagliari , Quartu Sant' Elena , Sardegna

MACCHIE CHIARE E SCURE DELLA PELLE e TATUAGGI.Macchie Chiare e Scure della Pelle e Tatuaggi


Le alterazioni del colore della pelle possono essere distinte in due grandi gruppi:

  • Iperpigmentazioni: variazioni dovute ad una maggiore colorazione
  • Ipopigmentazione: discromie legate ad una perdita di colore

 

 

IPERPIGMENTAZIONI
Le iperpigmentazioni sono dovute ad un accumulo o ad un disturbo della distribuzione di un pigmento cutaneo normale. L'iperpigmentazione può essere diffusa a tutta la superficie cutanea, interessare aree più o meno estese o addirittura essere circoscritta a singoli punti.

 

 

 

  • Ipermelanosi: Accentuazione anomala della pigmentazione cutanea, localizzata o generalizzata, dovuta all’aumento della quantità di melanina contenuta nella pelle. Le ipermelanosi possono essere DERMICHE (Ipermelaninosi) o EPIDERMICHE su base GENETICA, METABOLICA, ENDOCRINA, DA CARENZE NUTRIZIONALI, DA AGENTI FISICI, DA FARMACI, INFETTIVA.
  • Ipermelanocitosi: Accentuazione anomala della pigmentazione cutanea, localizzata o generalizzata, dovuta all’aumento del numero dei melanociti contenuti nella pelle. Le ipermelanocitosi possono essere dermiche o epidermiche
  • Discromie da accumulo di pigmenti endogeni o esogeni (es: tatuaggio)

IPERPIGMENTAZIONE più frequenti
EFELIDI: Si localizzano sulle parti scoperte, come macchie di pochi mm, di colore bruno chiaro-ocra. Diventano più scure con l’esposizione solare. Corrispondono ad una ipermelaninosi epidermica.

 

LENTIGGINI: Rispetto alle efelidi sono più scure, non mostrano modificazioni dopo esposizione solare e possono comparire in ogni zona corporea. Corrispondono ad una ipermelanocitosi epidermica.

 

MACCHIE CAFFELATTE: Colore bruno-chiaro, omogenee, a contorni regolari o seghettati. Dimensioni da alcuni cm a dm. Sono dovute ad un’ipermelaninosi epidermica con talora macromelanosomi.

 

NEVI: volgarmente chiamati nei, sono il risultato di un ammasso di melanociti, non sensibili alla luce solare come nei casi precedenti. Possono essere piatti oppure in rilievo, benigni o maligni.

 

MELASMA: Il melasma o cloasma definito anche come maschera della gravidanza è un'alterazione a livello cromatico della cute caratteristica della gravidanza, può anche essere causato dall'assunzione della pillola anticoncezionale o essere idiopatico. Si presenta sotto la forma di macule o chiazze piane di colore bruno o marrone, che coinvolgono le guance, le tempie, e la fronte bilateralmente. La luce solare può accentuare questa pigmentazione, che spesso si risolve spontaneamente con l'interruzione dello stimolo ormonale. Il problema tende ad accentuarsi con l'esposizione solare.

 

TATUAGGIO: Il tatuaggio è un disegno indelebile realizzato sulla pelle mediante l'introduzione di pigmenti colorati nel derma. Le figure riprodotte rappresentano in genere qualcosa che è stato vissuto, sentito o desiderato in un momento particolare della vita ma, con il tempo, il tatuaggio perde definizione e intensità di colore e quindi può nascere nell'individuo il desiderio di rimuoverlo, cancellarlo o sostituirlo con un altro disegno.
I tatuaggi si distinguono in diverse categorie: professionali, amatoriali, cosmetici, post-traumatici.
I primi tentati di rimuovere i tatuaggi hanno dato risultati assai deludenti. L'uso della dermoabrasione, salabrasione e di laser argon o CO2 hanno sempre lasciato cicatrici al posto del tatuaggio. I laser con tecnologia “Q-Switched” permettono oggi di eliminare la maggior parte dei tatuaggi con rischio estremamente ridotto di lasciare cicatrici.

 

IPOPIGMENTAZIONE DELLA CUTE
L'ipopigmentazione è la mancanza o la perdita di colore della pelle naturale. Ciò è causato da un diminuito livello di melanina, la sostanza che è responsabile della pigmentazione, o il colore, della pelle. L'ipopigmentazione della pelle può essere locale o generalizzata.

 

Ipopigmentazioni più frequenti
VITILIGINE: La vitiligine è un classico esempio di ipopigmentazione locale. La vitiligine è un problema prettamente estetico, che non ha nulla di patologico e non è contagiosa. La eziologia quasi sicuramente autoimmune, ma ad origine sconosciuta, anche se si sospetta sia ereditaria e genetica, caratterizzata dalla comparsa sulla cute, sui peli o sulle mucose, di chiazze non pigmentate, ovvero di zone dove manca del tutto la fisiologica colorazione dovuta al pigmento, la melanina, contenuto nei melanociti. I melanociti, forse attaccati dagli anticorpi, resterebbero vitali, ma smetterebbero di produrre melanina.
La condizione peggiora con l'esposizione al sole, sia perché aumenta il contrasto tra aree pigmentate e non, sia perché non essendoci la protezione della melanina, si ustionano facilmente.


ALBINISMO: è un'anomalia ereditaria consistente nella deficienza di pigmentazione melaninica nella pelle, nell'iride e nella coroide, nei peli e nei capelli.
L'albinismo è dovuta ad una mutazione genetica che porta ad una sostituzione aminoacidica a livello dell'enzima tirosinasi. Questa proteina è un cofattore
essenziale di alcune reazioni che trasformano la tirosina in melanina. A causa di questa mutazione genetica, l'albino non è in grado di sintetizzare i pigmenti necessari alla normale colorazione cutanea. Di conseguenza la malattia si manifesta con un fenotipo caratterizzato da pelle estremamente chiara, capelli depigmentati ed iride azzurra, tendente al rosso. L'assenza del ruolo protettivo della melanina espone gli albini ad un maggior rischio di sviluppare neoplasie della cute.

 

FENILCHETONURIA: La fenilchetonuria è un'altra condizione patologica su base ereditaria. L'organismo delle persone colpite da questa malattia non riesce a
convertire la fenilalanina, un aminoacido essenziale, in tirosina, un altro amminoacido fondamentale per la sintesi di melanina. La carenza di melanina si manifesta con ipopigmentazione cutanea diffusa.


TRATTAMENTO DELLE IPER e IPO PIGMENTAZIONI
Prima di eseguire qualsiasi trattamento è importante rivolgersi al medico specialista per definire il tipo di iperpigmentazione ed eventualmente chiarire se esso sia o meno legato ad altre patologie.

I trattamenti locali consistono in:

Clicca qui per accedere al nostro forum su MACCHIE CHIARE E SCURE DELLA PELLE e TATUAGGI dove rispondiamo a dubbi, curiosità, quesiti su questa patologia e i suoi trattamenti.